Cerca
Fotografia di una mano che regge dei cartoncini illustrati Fotografia di una mano che regge dei cartoncini illustrati
leggi tutte le news

Let’s get accessible! Un seminario sulle descrizioni alternative delle immagini

Conferenze

In occasione della prima edizione in presenza di BolognaBookPlus alla Bologna Children’s Book Fair 2022, Fondazione LIA organizza un seminario internazionale sul tema dell’accessibilità dei prodotti editoriali, con un focus dedicato al tema delle immagini.

L’incontro, che si terrà in lingua inglese, è organizzato nell’ambito di Aldus UP, il network delle fiere del libro europee che promuove l’internazionalizzazione del settore del libro e l’innovazione delle fiere del libro.

Let’s get accessible! All you need to know to produce publications (and images) that every reader can enjoy

Quando

Martedì 22 marzo, 14.00 – 14.45

BBPlus theatre

Panel

Filippo Floridia (Ebook Production Coordinator, Gruppo Mondadori)

Marta Fornasero (Editor, Deascuola)

Elisa Molinari (Project Manager, Fondazione LIA)

Argomenti trattati

La nuova legislazione europea richiede che gli editori adeguino i propri flussi produttivi e distributivi nell’ottica di creare un ecosistema accessibile a tutti. Ma come? Durante il seminario verrà fornita una panoramica aggiornata della recente legislazione in materia (Trattato di Marrakesh ed European Accessibility Act) e delle best practice per produrre e distribuire contenuti editoriali di qualità e accessibili a tutti.

Durante il seminario saranno, quindi, presentati i numerosi vantaggi che si ottengono nel rendere i propri contenuti adatti anche alla lettura da parte delle persone con disabilità visiva, creando una proposta editoriale inclusiva, per tutti.

Un focus sulle descrizioni alternative delle immagini

L’editoria usa da sempre immagini e rappresentazioni visive di ogni tipo (fotografie, illustrazioni, grafici ecc.) per arricchire i propri contenuti e veicolare al meglio concetti ed emozioni ai suoi lettori. Si pensi alla grande importanza che rivestono i contenuti visivi nell’editoria per bambini e ragazzi.

Durante il convegno, verrà quindi approfondito l’argomento della descrizione alternativa delle immagini: un testo nascosto inserito all’interno dell’immagine che può essere letto dalle tecnologie assistive (come la sintesi vocale), allo scopo di illustrarne il contenuto a chi non può accedere all’immagine attraverso la vista. La descrizione alternativa delle immagini è, quindi, un elemento chiave per assicurare la piena accessibilità e fruibilità dei contenuti anche da parte di chi ha una disabilità visiva.

Questo focus è rivolto in particolare a tutte quelle figure professionali che lavorano con le immagini in editoria: redattori, graphic designer e illustratori, che si occupano della progettazione e della realizzazione dei contenuti visivi per la carta, il digitale e il web.

 

L’evento è organizzato nel contesto di Aldus UP, cofinanziato dal programma Europa Creativa della Commissione Europea

Logos of Aldus UP and Creative Europe