Cerca
Fotografia di uno smartphone che fotografa una scogliera Fotografia di uno smartphone che fotografa una scogliera
leggi tutte le news

Un corso introduttivo sulla descrizione alternativa delle immagini

Formazione

Da sempre l’editoria utilizza le immagini e le rappresentazioni visive per arricchire e proporre contenuti. Per permettere anche alle persone con disabilità visiva di accedere a tutte le informazioni presenti in un libro digitale, la descrizione alternativa delle immagini (o alt-text) in forma testuale è uno dei requisiti richiesti dalle linee guida internazionali nella creazione di contenuti accessibili.

Si tratta di un elemento fondamentale, seppur non visibile, che viene letto attraverso le tecnologie assistive e che descrive alle persone cieche e ipovedenti il contenuto di un’immagine. Quando non sono corredate da una descrizione alternativa, infatti, le immagini perdono ogni significato, diventando silenziose per chi non vede.

Il 29 settembre (ore 11.00-13.00), Fondazione LIA terrà un webinar di introduzione al tema, all’interno dell’offerta formativa per professionisti coordinata dall’Associazione Italiana Editori (AIE). Obiettivo è quello di fornire un primo inquadramento sul tema, presentando le regole generali per scrivere descrizioni alternative efficaci e che al contempo rispettino quanto chiesto dalle principali linee guida internazionali.

Il corso toccherà diversi punti volti ad approfondire il tema della descrizione alternativa:

  •   introduzione;
  •   i diversi tipi di descrizione alternativa;
  •   la classificazione delle immagini;
  •   le diverse tipologie di immagini in base alla loro funzione.

 

Se sei un professionista del mondo editoriale, ma non solo, e vuoi imparare a rendere i tuoi contenuti visivi accessibili a tutti, puoi partecipare al corso secondo le modalità spiegate nella pagina dedicata sul sito di AIE formazione.