Cerca
Fotografia di un'aula universitaria vista dall'alto Fotografia di un'aula universitaria vista dall'alto
leggi tutte le news

Al via la collaborazione con il CIDIC dell’Università di Pisa

Formazione

È partito il 25 gennaio il corso “Progettare per tutti: usabilità e accessibilità digitale”, organizzato all’interno dell’accordo siglato tra Fondazione LIA e il Centro per l’innovazione e la diffusione della Cultura dell’Università di Pisa (CIDIC), nato per supportare l’Ateneo nelle attività di comunicazione, produzione, valorizzazione e diffusione della cultura e della conoscenza attraverso gli strumenti dell’innovazione tecnologica.

Il percorso formativo progettato dalla Fondazione mira a fornire ai partecipanti le competenze necessarie a produrre in autonomia pubblicazioni accessibili a tutti con Microsoft Word e Microsoft PowerPoint, favorendo così la diffusione di informazioni e saperi in un formato fruibile da ogni utente.

Il percorso prende il via con una lezione introduttiva dedicata ai principi alla base della progettazione per tutti: Cristina Mussinelli (Segretario generale di LIA) ha fornito un’ampia panoramica sullo stato dell’arte in materia di accessibilità, dal “born accessible” all’evoluzione dei formati e agli standard internazionali.

Ad aprire la giornata, un saluto da parte del professor Saulle Panizza (Direttore del CIDIC dell’Università di Pisa), che ha sottolineato la rilevanza di iniziative di questo tipo per le realtà che hanno fra i loro scopi la promozione e la diffusione dalla conoscenza.

La collaborazione sviluppata dal CIDIC dell’Università di Pisa con Fondazione LIA offre una straordinaria opportunità di formazione al personale partecipante. L’acquisizione di competenze certificate sul tema della accessibilità delle pubblicazioni va nella direzione dell’innovazione e insieme della più ampia diffusione della cultura, che sono alla base della istituzione del Centro stesso.

Ringrazio pertanto quanti hanno reso possibile l’iniziativa, a partire dalla responsabile organizzativa del Polo Editoriale – Pisa University Press, la dott.ssa Claudia Napolitano, e tutti coloro che hanno risposto all’invito e hanno inteso cogliere questa opportunità.

Il percorso proseguirà con giornate di approfondimento teorico e pratico dedicate più specificatamente alla produzione di documenti e pubblicazioni digitali accessibili a tutti, con lezioni dedicate ai software del pacchetto Office di Microsoft, e alla scrittura di descrizioni alternative delle immagini e dei contenuti grafici.

Le lezioni saranno tenute da esperti di accessibilità digitale della Fondazione, che ogni giorno lavorano a fianco degli editori e di tutte quelle realtà interessate a rendere i propri prodotti e servizi accessibili.