Un webinar sugli standard per l'editoria

Fotografia di una macchina da scrivere da cui esce un foglio con la scritta e-learning

Nell'ultimo anno gli organismi che definiscono gli standard per l'editoria digitale (World Wide Web Consortium, DAISY Consortium, ISO, EditEUR, Schema.org) hanno rilasciato importanti sviluppi e aggiornamenti che in molti casi hanno benefici immediati per le case editrici e gli altri operatori editoriali.

In collaborazione con AIE - Associazione Italiana Editori, Fondazione LIA terrà un webinar per presentare quali sono le novità dal mondo degli standar per l’editoria e i contenuti digitali. Verrà fornita una panoramica sull’impatto che queste novità avranno per lo sviluppo di piattaforme, prodotti e servizi digitali e per i flussi produttivi e distributivi nella filiera editoriale.

 

Argomenti del corso

Verranno presentate quali sono alcune importanti novità per l’editoria nel W3C:

  • nuove attività Publishing@W3C e dei loro obiettivi;
  • nuovo piano di sviluppo (Charter) per l’EPUB e un nuovo Publishing Working Group;
  • rilascio della nuova release del software EPUBcheck;
  • presentazione dello standard per la distribuzione degli audiolibri;
  • aggiornamento sui metadati per descrivere l'accessibilità dei contenuti digitali:
  • approvazione delle EPUB Accessibility Guidelines come standard ISO.

 

Verrà presentato inoltre un nuovo servizio, una bacheca che raccoglie gli strumenti utili a produrre documenti digitali accessibili e la versione italiana di WordtoEpub di cui Fondazione LIA ha curato la localizzazione.

Il webinar, “Novità dal mondo degli standard per l'editoria e i contenuti digitali”, si terrà il 23 settembre e sarà tenuto da Cristina Mussinelli e da Gregorio Pellegrino. Per maggiori informazioni sui costi e sulle modalità di iscrizione: https://bit.ly/3gSu1gB