Un Reading al buio nella giornata di Santa Lucia

Fotografia di una persona che tiene in mano un pacco regalo

Fondazione LIA - Libri italiani accessibili col patrocinio dell’Università degli studi di Brescia ha organizzato per il 13 dicembre un Reading al buio per sensibilizzare sul tema dell’accessibilità della cultura per persone con disabilità visiva.

Dopo un’introduzione dell’onorevole Luigi Morgano, l’autore Edoardo Erba leggerà alcuni brani del suo libro Ami, edito da Mondadori, alternato da Maria Clara Ori, collaboratrice della Fondazione. In un contesto privo di luce, lo stesso libro accessibile verrà letto in modalità diverse: cartaceo o digitale, mediante lettura con gli occhi, con le orecchie o con le mani.

La particolarità dell’esperienza dei Reading al buio di Fondazione LIA è quella di far conoscere le molteplici modalità di lettura e avvicinare il pubblico al mondo dell’accessibilità, aiutandolo a stabilire nuove relazioni, esprimere la propria identità e approfondire la scoperta dell’altro. Il format dell'evento ideato da LIA prevede la lettura dello stesso libro da parte del suo autore e di una persona con disabilità visiva, per far comprendere come un libro accessibile sia un libro migliore per tutti.

L’evento è organizzato in collaborazione con Editrice La Scuola, col Centro non vedenti e l’associazione Bambini in braille di Brescia.

 

Icona di un calendario

Appuntamento il 13 dicembre alle ore 18.00, nell’Aula magna di Economia dell’Università di Brescia (in via san Faustino 74B).