Gli incontri di LIA al DPUB Summit 2019

Fotografia di smartphone che fotografa l'Arco di Trionfo

Si terrà a Parigi nell’edificio principale della Biblioteca Nazionale il prossimo evento organizzato da EDR Lab, il Digital Publishing Summit Europe 2019, previsto per il 25 e 26 giugno.

Una due giorni in cui i partecipanti avranno l’occasione di confrontarsi sulle novità e le innovazioni che toccano da vicino il comparto editoriale. Si tratta di un evento nel pieno spirito collaborativo con cui lavora EDR Lab, da sempre impegnata a promuovere l’adozione mainstream di standard e software aperti.

Per il quarto anno consecutivo, EDR Lab ha organizzato questo momento di incontro internazionale tra professionisti dell’editoria digitale, non soltanto costruito attorno all’aggiornamento professionale ma anche in modo da favorire collaborazioni e la nascita di nuovi progetti condivisi tra i professionisti che operano nei vari Paesi europei.

Molti gli interventi da parte di professionisti dell’editoria previsti nei due giorni, che toccheranno i punti più caldi dell’innovazione digitale oggi, dalla transmedialità al mercato dell’audiolibro, dalla distribuzione digitale alle app di lettura open source. Un tema focale attorno cui si svilupperanno molti interventi sarà quello dell’accessibilità, affrontato da diversi punti di vista. Fondazione LIA parteciperà alla discussione attorno questo argomento proprio attraverso due specifici incontri.

Il 26 giugno Cristina Mussinelli, Segretario generale della Fondazione, durante New EU Regulations: which impact for the publishing industry? (ore 14.30, durante la Session 7) spiegherà qual è l’impatto delle nuove normative comunitarie in materia sull’editoria, dal trattato di Marrakesh all’European Accessibility Act. Le leggi in arrivo rafforzano la richiesta di contenuti accessibili e incoraggiano la produzione di libri digitali accessibili, richiedendo che l’intera filiera risponda a requisiti di accessibilità.

Più legato al concetto di innovazione digitale, invece l’incontro del 15 giugno, Improving automatic image description in EPUB using Artificial Intelligence (ore 11.00, durante la Session 2), tenuto da Gregorio Pellegrino, Chief Accessibility Officer di LIA, in cui verrà presentato un progetto a cui la Fondazione ha lavorato negli ultimi mesi. È possibile sfruttare l’Intelligenza Artificiale per automatizzare la descrizione alternativa delle immagini? Pellegrino presenterà il prototipo del software che è in grado di rendere automatica la descrizione alternativa dei contenuti grafici per persone con disabilità visiva, un software molto utile soprattutto per i produttori di contenuti e che potrebbe facilitare la produzione di e-book accessibili.

Sul sito di EDR Lab è stato pubblicato l’intero programma dei due giorni, che potete consultare a questo indirizzo. Se volete partecipare, è ancora possibile registrarsi al DPUB Summit a questo indirizzo.