Gli incontri di LIA agli Accessibility Days 2020

Logo degli Accessibility Days

In occasione del Global Accessibility Awareness Day (GAAD), Fondazione LIA parteciperà con alcuni interventi agli Accessibility Days, che si terranno online nelle giornate del 22 e del 23 maggio. Per la prima volta, Fondazione LIA ha collaborato attivamente agli Accessibility Days, manifestazione organizzata da alcune associazioni no-profit italiane, figurando tra i supporter dell’evento.

All’evento parteciperanno varie realtà che si occupano di tecnologie digitali legate al tema dell'accessibilità e dell'inclusività, ed è previsto un confronto attivo da parte di persone con disabilità. Fondazione LIA, in particolare, porterà il suo contributo all’evento approfondendo alcuni aspetti legati al suo lavoro, e in particolare ad alcuni aspetti dell’accessibilità in editoria.

 

Venerdì 22, ore 14.00

Speakers: Elisa Molinari (Project Manager LIA), Gregorio Pellegrino (Chief Accessibility Officer LIA)

Verso un ecosistema editoriale accessibile

La presentazione intende offrire una panoramica sui differenti aspetti che devono essere presi in considerazione dai vari attori della filiera del libro per la creazione di un ecosistema editoriale accessibile, secondo normative e standard internazionali. Una catena di compiti e di responsabilità che coinvolge produttori di contenuti, aggregatori e distributori digitali, librerie e piattaforme online e sviluppatori di soluzioni di lettura.

 

Venerdì 22, ore 17.15

Speakers: Gregorio Pellegrino (Chief Accessibility Officer LIA), Tommaso Dringoli (collaboratore LIA)

Offrire servizi tramite gli smart speaker: sfide e opportunità di una nuova tipologia di UI

Fondazione LIA ha recentemente reso disponibile il proprio catalogo dei libri in commercio attraverso gli smart speaker (Alexa e Google Home). Il lavoro per rendere un catalogo, fruibile online, sotto forma di interfaccia audio non è per niente scontato. Verranno presentate le sfide incontrate nel ripensare l'interfaccia e le soluzioni adottate.