Buchmesse. Un seminario sulle novità dell’European Accessibility Act

Fotografia di una scala mobile con persone durante la Buchmesse

Gli editori, i creatori di contenuti digitali e tutti gli attori della filiera editoriale per il 2025 dovranno rispettare quanto previsto dall’European Accessibility Act (EAA). FEP - Federation of European Publishers e IPA – International Publishers Association, nell’ambito del programma di incontri professionali della Frankfurter Buchmesse dedicati al tema digitale, organizzano in collaborazione con Aldus Up, il network delle fiere del libro in Europa, e con il supporto di Fondazione LIA un seminario sull’argomento. 

Previsto per il 16 ottobre (11.30-12.30), l'incontroEuropean Accessibility Act: a chance for publishers” si pone l'obiettivo di fornire tutte le informazioni per chi si avvicina al mondo dell’accessibilità e vuole sapere come essere conforme rispetto la normativa. 

 

Gli argomenti trattati

 

Oltre ad analizzare quali saranno tutte le novità che porterà l'European Accessibility Act (EAA),durante il seminario si cercherà di fornire una panoramica sulle modalità di lettura digitale utilizzate da chi ha una disabilità visiva: quali sono le difficoltà che incontra, come è fatto un e-book accessibile, quali caratteristiche deve possedere un’app di lettura ma anche un sito web per essere pienamente accessibile. 

A contribuire al discorso attorno all'argomento una serie di interventi da parte di esperti internazionali di accessibilità dei contenuti. L’incontro è moderato da Anne Bergman-Tahon, Direttrice di FEP. Questa la scaletta degli argomenti e degli interventi previsti:

  • Discorso di apertura a cura di Hugo Setzer, Presidente di IPA, e Peter Kraus vom Cleff, Presidente FEP;
  • Cosa prevede l’European Accessibility Act (EAA) - Inmaculada Placencia-Porrero (European Commission);   
  • Come si combina l’EAA con il Trattato di Marrakech? - Monica Halil Lövblad, (ABC/WIPO);
  • L’esperienza di una persona con disabilità visiva nella ricerca, accesso e utilizzo di una pubblicazione digitale tramite una presentazione video di Fondazione LIA;
  • L’accessibility journey di una pubblicazione digitale (parte a cura di Fondazione LIA). Cosa si intende per “ecosistema digitale accessibile” nei suoi vari passaggi:
    •  La certificazione. Cosa rende una pubblicazione accessibile - Cristina Mussinelli (Fondazione LIA);
    • I metadati: come sapere se un e-book è accessibile - Luc Audrain;
    • L’interfaccia web. Accedere a contenuti digitale tramite una piattaforma online - Paolo Casarini (Il Mulino);
    • Il dispositivo di lettura e l’app. Come leggere - Wendy Reid (Rakuten Kobo);
  • Perché l’EAA è così importante? Thomas Kahlisch (European Blind Union).

 

Il panel di interventi

 

Il seminario prevede l'intervento di alcuni esperti internazionali di accessibilità dei contenuti: 

 

Foto di Luc Audrain

Luc Audrain

Esperto di accessibilità, è stato Head of digitalization presso Hachette Livres.

Foto di Anne Bergman-Tahon

Anne Bergman-Tahon

Direttrice di FEP - Federation of European Publishers dal 2004. In passato si è occupata di storia medievale e copyright presso la Brussels University e il King's College London.

Foto di Paolo Casarini

Paolo Casarini

CTO / IT Director presso Società editrice Il Mulino; è software project leader e sviluppatore.

Foto di Kraus vom Cleff

Peter Kraus vom Cleff

Presidente di FEP - Federation of European Publishers.

Foto di Monica Halil Lovblad

Monica Halil Lövblad

Head dell'ABC-Accessible Books Consortium.

Foto di Thomas Kahlisch

Thomas Kahlisch

Ha studiato computer science alle Università di Dresden e Karlsruhe. La sua tesi di dottorato si è concentrata sull'interazione uomo-macchina. Insegna all'Università di Leipzig.

Foto di Cristina Mussinelli

Cristina Mussinelli

Segretario generale di Fondazione LIA, è anche consulente per l'editoria digitale presso l'Associazione Italiana Editori, membro del Board dell'EDRLab, co-chair del Digital Publishing Business Group del W3C, membreo del Daisy Consortium ed esperto della sezione ISO OT UNI / CT 014 / SC 04 "Automation and documentation".

Foto di Inmaculada Placencia Porrero

Inmaculada Placencia-Porrero 

Senior Expert nella Unit Disability and Inclusion della Commissione Europea.

Foto di Wendy Reid

Wendy Reid

Si occupa di accessibilità e nuovi standard per l'editoria presso Rakuten Kobo; è anche Chair dell'EPUB Working Group del W3C, Chair del Publishing Working Group ed Editor di Audiobooks specification.

Foto di Hugo Setzer

Hugo Setzer 

Presidente di IPA - International Publishers Association, dove dal 2004 al 2010 e dal 2013 a oggi ha fatto parte del comitato esecutivo.

 

Informazioni per partecipare

 

Il seminario si terrà in lingua inglese e non richiede pre-registrazione. Verrà trasmesso in streaming sul sito della fiera di Francoforte www.buchmesse.de/B2Bevents, accendendo tramite la creazione di un account digitale su MyBookFair: services.book-fair.com/login.

 

 

L'evento è organizzato da

Loghi di Frankfurter Buchmesse, IPA e FEP

 

in collaborazione con

Loghi di Aldus, Europa Creativa, Fondazione LIA