Network internazionale

LIA è parte attiva di un ampio network internazionale, che coinvolge i principali organismi impegnati sul tema degli standard per l’editoria digitale sul fronte dell’accessibilità, al fine di promuovere un reciproco e costante scambio di informazioni ed esperienze.

LIA collabora con:

  • EDItEUR
    Organismo che a livello internazionale gestisce lo standard di metadatazione ONIX for Books. LIA ha collaborato e collabora (grazie anche al contributo attivo del partner di progetto mEDRA) alla definizione della lista codice ONIX 196-E-publication Accessibility detail, che garantisce la diffusione delle informazioni relative all’accessibilità nella filiera distributiva tradizionale. I titoli certificati da LIA utilizzano tale standard.
  • International Digital Publishing Forum (IDPF)
    Organismo internazionale che gestisce le specifiche dell'EPUB, il più diffuso standard utilizzato dagli editori di tutto il mondo per la produzione degli ebook. Con l'IDPF LIA mantiene un costante confronto sulle problematiche relative all’evoluzione degli standard per le pubblicazioni digitali in generale e all'accessibilità dei contenuti editoriali digitali in particolare.
  • Readium Foundation
    Organismo internazionale, di cui LIA è un membro attivo, impegnato nello sviluppo di una web application in grado di supportare il formato EPUB 3, con una particolare attenzione alle specifiche dell’accessibilità.
  • Daisy Consortium > Consorzio mondiale di organizzazioni che operano nell'ambito della disabilità visiva. Con Daisy Consortium LIA si confronta in merito agli standard per la produzione delle versioni accessibili e alle possibilità offerte dai dispositivi e software di lettura.
  • Books Industry Study Group (BISG)
    Associazione americana no profit, il cui obiettivo primario è supportare l’industria editoriale libraria. LIA partecipa al gruppo di lavoro Reading System, insieme ad altri esperti internazionali di accessibilità al fine di mappare le prestazioni dei software e delle applicazioni di lettura disponibili e di condividerle con la comunità internazionale nella piattaforma dedicata epubtest.org. 
  • Tecnology Innovatio for Smart Publishing (TISP)
    TISP è un progetto europeo che mira a favorire l’incontro tra imprese editoriali e aziende ICT, allo scopo di stimolare nuove partnership e nuovi modelli di business. Il servizio LIA è annoverato tra i business case di successo individuati dal network ed è citato come caso esemplare nel campo dell’accessibilità nella prima edizione delle Raccomandazioni Politiche pubblicate nel luglio 2014.

 

LIA mantiene inoltre costanti contatti e scambi con la rete di realtà, che, in altri paesi, si occupano di mettere a disposizione delle persone con disabilità visive versioni accessibili, tra cui il Royal National Institute of Blind People (RNIB), Braillenet, Celia Library for the Blind (NLB) e Benetech.

La struttura operativa di LIA ha anche fornito indicazioni sulle problematiche dell’accessibilità delle soluzioni di lettura a sviluppatori di software e dispositivi, tra cui Apple, Adobe, Overdrive.